Danza


Laboratorio di musica e movimento per bambini in età prescolare

 

Insegnante:

   

 

Stella Ferrone – Ballerina, insegnante di danza, attrice

 

 

 

  • “Musica in movimento” – approccio alla scoperta della musicalità, del ritmo e del proprio corpo come strumento di espressione (dai 3 ai 6 anni)

Il percorso nasce dall’idea di creare un linguaggio che fonda musica e danza. La riflessione di partenza si sviluppa dalla consapevolezza che la danza e la musica in origine erano viste come unica entità. Il primo strumento a disposizione per l’uomo infatti è stato il proprio corpo. Un corpo che da una parte permette la produzione di suoni attraverso la voce, dall’altra crea ritmi attraverso la percussione dello stesso.
Anche se durante i secoli la pratica musicale e la danza hanno affinato le proprie specificità portando ad una scissione dei due linguaggi, è ancora chiara la vicinanza che presentano. La dimostrazione più chiara sta nel fatto che suonare non è altro che creare gesti su uno strumento, ed il gesto è un movimento, nonché danza. Dall’altra il movimento del corpo nello spazio crea suoni, e spesso il movimento parte dall’ascolto del suono e dalla percezione delle vibrazioni che l’elemento sonoro-musicale porta con sé.
La scelta di indirizzare il progetto ai bambini in età prescolare è motivata dal fatto che per loro il movimento è il principale mezzo di comunicazione utilizzato per conoscere. E’ il fondamento del loro sviluppo e della loro affettività. Il piccolo si muove nel mondo esplorando ed integrandosi con la realtà che lo circonda, concretizzando gesti e movimenti che lo aiutano a crescere e ad attivare i suoi canali sensori.
Attraverso il lavoro sul movimento e sul suono il bambino impara a controllare ed a gestire le proprie attività motorie, a conoscere i propri confini; infine l’inserimento degli strumenti, intesi come appendice del corpo, permettono al bambino di migliorare la sua capacità di ascolto e di percezione. Durante gli incontri si lavorerà dunque sullo sviluppo del corpo/strumento e del gruppo/orchestra partendo dal movimento del bambino per arrivare a creazioni sonoro/musicali.